Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘io so’ io e voi nun sete ‘n cazzo’

mario-monicelli-a-venezia-2006-29855

Ha sempre volato alto e non si è smentito: un ultimo volo e vaffanculo alle tribolazioni dei 95 anni ed al marcione che voleva rovinargli la festa.

Giù il cappello, gente, questa volta se n’è andato un genio, uno di quelli veri, non uno dei tanti battezzati così da chi si accontenta.
Il suo genio lo ha dimostrato con la grandezza dei sentimenti veri, quelli della gente vera, magari brutta ma vera, senza mai strizzare l’occhio a quattro intellettuali del cazzo.

È facile fare un film sconclusionato che a (dire di) capirlo sono i soliti quattro di cui sopra; molto più difficile è raccontare una storia con risvolti profondi ma comprensibili e divertenti: se hai le basi, puoi leggere tra le righe ed apprezzarne le perle, se sei un normaloide puoi sempre farti quattro risate e un po’ di sangue buono.

Non potrò mettere fiori sulla sua tomba terrena, lo faccio qui:

 Guardie_e_ladrisoliti%20ignoti
la grande guerra LA%20ARMADA%20BRANCALEONE%20INTERNET 
amicimieiil_marchese_del_grillo1

Tutti ammiravano la sua longeva lucidità, tutta gente con la metà dei suoi anni.
Diglielo, Mario: essere vecchi fa schifo.
Ed essere vecchi e malati, con un futuro -da augurarsi breve- di sofferenze e di dipendenza, è pure peggio.
Magari con il terrore dell’insulto supremo: un corpo che sopravvive al cervello.
O quello ancora più spaventoso: il cervello che sopravvive al corpo.

Mi sembra di sentirlo, Il Grandemario: “Finchè ce la faccio ancora, lo faccio io”.

Giù il cappello, bigotti usurai che vorreste lucrare anche sull’ultimo centesimo di vita che vi resta.
Giù il cappello, ho detto: voi non volerete mai.
Perchè, come direbbe il suo Marchese del Grillo

Io so’ io (Lui è Lui) e voi nun sete ‘n cazzo!

Dottordivago

Annunci

Read Full Post »