Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for 31 dicembre 2010

…per evitare discussioni tra un anno, mettiamo subito le cose in chiaro.

Il tuo compare 2010 sta chiudendo bottega senza lasciarmi grandi rimpianti visto che, tanto per dirne una, per colpa sua ho compiuto cinquant’anni e questa me la sono legata al dito: a parte il fatto anagrafico, ho cominciato a vedere qualche capello bianco, roba che prima solo il barbiere ne trovava qualcuno, mentre gli amici cominciavano a sospettare, come dice sempre Evandro, che io fossi fatto di plastica.

Ci tengo a far due parole con te perchè mi sembri un tipo sveglio, uno che sa come vanno le cose; però, prima di vedere cosa mi aspetto da te, due dritte mi sento di dartele.

Questo pianeta non è nè buono nè cattivo, è uno che si fa i cazzi suoi; più che altro è la gente, quella che potrebbe romperti i coglioni.
Ti dico già che c’è una coda di qualche miliardo di ipocriti e pochi illusi che, in questi giorni, ti chiederà di portare la pace, la libertà e la giustizia nel mondo.
Eh lo so, non dirlo a me…: no, dico, tu devi ancora arrivare e questi ti chiedono pronti via delle cose che migliaia di tuoi compari prima di te non sono riusciti a fare, neanche sotto Natale, con quasi un anno di esperienza…
Bravo, esatto, vedo che hai già capito: sono sempre i soliti che quando arrivano, a gennaio, “io di qua, io di là…”, poi si piazzano lì e già a ottobre aspettano solo di andare in pensione e ti mollano tutto sulla scrivania.

Non te l’aspettavi?
Credimi, c’è una montagna di lavoro da sbrigare ma è tutta roba che è lì da mò e che può ancora aspettare.
Se vuoi un consiglio, lasciali dire, lasciali fare, ti basta fare la solita manfrina: che sei appena arrivato… che è il tuo primo giorno di lavoro… che adesso devi capire come funziona tutta la faccenda… ma, stiano tutti tranquilli, che te lo segni nelle prime cose da fare.
Si tratta di arrivare fino all’Epifania, poi non ti rompe più il cazzo nessuno

Io ti anticipo che sotto l’aspetto pace, libertà, giustizia, sconfiggere la fame e le malattie… con me, puoi star tranquillo: mai chiesto miracoli a nessuno.
Piuttosto un po’ di salute, quella sì; poi… ah, ecco, fai in modo che Bimbi non si renda conto di quanti uomini migliori di me ci sono al mondo.
Mi piacerebbe anche… sai, sono quelle cose che a dirle… ti sembra di essere un po’… come dire… va beh, io la butto lì, poi vedi tu: vorrei ridere di più.
Sì, lo so, ho già avuto parecchie occasioni: è solo che ultimamente… sai, sono quelle cose di cui non ti stufi mai, come le patatine fritte. 
Poi… ma sì, le solite cose: un po’ di lavoro, due euri… i dettagli li vediamo più avanti.

Vedo che ti sei segnato tutto… Metti un bell’ATTENZIONE, sottolineato: PREVEDERE LE STESSE COSE PER TUTTI QUELLI CHE MI VOGLIONO BENE.
Gli altri? Che cazzo me ne frega, degli altri… Per conto mio, puoi pure prendere la loro pratica e metterla sotto a quella della Pace sulla Terra…

Uh… ecco, su una cosa non transigo, quindi segnatelo bello grosso: all’8 di febbraio voglio compiere 49 anni, chiaro?

Dottordivago

Annunci

Read Full Post »